Nel cuore della Sicilia, in terroir unici caratterizzati da differenti microclimi e diverse origini geologiche dei suoli, i nostri soci allevano nel rispetto per l’ambiente i più importanti e riconosciuti varietali autoctoni come il Nero d’Avola, il Grillo, il Catarratto, l’Inzolia, lo Zibibbo ed il Grecanico a cui si affiancano vitigni inseriti successivamente come il Syrah, Merlot, il Cabernet Sauvignon, lo Chardonnay, il Frappato, il Nerello Mascalese, il Sangiovese, il Pinot Grigio ed il Sauvignon Blanc. Le tecniche di allevamento più diffuse sono a controspalliera e cordone speronato, ma in alcune zone particolarmente battute dai venti, si predilige l’uso dell’antico allevamento ad alberello che preserva pianta e frutto durante tutto il suo ciclo produttivo.